SOS – Save Our Spacies

SOS – Save Our Species è un’iniziativa che opera dal 2010 in oltre 65 paesi in tutto il mondo per salvaguardare le specie in via di estinzione e il loro habitat naturale messo a rischio dall’azione dell’uomo.

Ormai da diversi anni Coq en Pate collabora con il programma SOS – Save Our Species creato da IUNC (International Union for Conservation of Nature) al fine di preservare le specie in via di estinzione, il loro habitat naturale e le persone che dipendono da quest’ultimi. IUNC è l’organizzazione più grande del pianeta dedita alla conservazione degli habitat naturali e alla protezione delle specie in via di estinzione.

 

SOS in breve

I numeri di SOS dal 2010, anno della sua istituzione, sono grandiosi. In questi anni il programma ha attivato 109 progetti su oltre 700 progetti di salvataggio ricevuti, le specie di animali protette sono oltre 250 e le realtà ONG finanziate direttamente sono più di 78. In totale, in soli 7 anni,  SOS ha erogato più di 60m $ tra progetti attivi e finanziamenti di studio. Tra questi ricordiamo i 10m $ già erogati in borse di studio sulla salvaguardia delle specie, 3m $ in progetti di lotta ai crimine contro la fauna selvatica, 23m $ in 5 anni per il programma di salvaguardia dell’habitat delle tigri.

 

Coq en Pate + SOS

Coq en Pate si è legata fin da subito alla collaborazione con il programma SOS. All’inizio della partnership l’azienda francese ha donato diverse migliaia di euro all’iniziativa e si è impegnata a promuovere, attraverso i propri prodotti, una presa di coscienza delle problematiche ambientali care al Programma. Coq en Pate, inoltre,  ha sviluppato intere linee di prodotti in cotone certificato GOTS, diverse applicazioni per bambini per incoraggiare ad amare e a proteggere il nostro patrimonio naturale e ha messo in produzione una linea di giocattoli in eco plastica completamente naturale. Oggi promuove il programma SOS attraverso la Collezione SOS: il 3% del ricavato di qualsiasi di questi prodotti, infatti, sarà devoluta al programma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *